Maria Grazia Accetta, un medico con la voglia di migliorare la sua Barcellona P.G.

Maria Grazia Accetta, un medico con la voglia di migliorare la sua Barcellona P.G.

— M. G. Accetta. 

In Sicilia è tempo di elezioni comunali. Tempo di candidature, di parole, di promesse e di inevitabili sogni di miglioramento che spesso, in verità, non sono poi così ammantate di demagogia. La realtà politica del nostro Paese ci porterebbe in un’analisi troppo lunga e le varie deludenti aspettative da parte delle Istituzioni, hanno fatto sì che il popolo si distaccasse dalla politica e dal suo eterno meccanismo fatto di illusioni. Tuttavia, nei vari luoghi della nostra Italia in cui periodicamente si svolgono le Elezioni Comunali, ci sono delle persone che animate dall’impulso di migliorare il tessuto sociale in cui vivono, si accostano a una politica che forse è da ritenersi più genuina di quella cui fa capo la tessera di un partito e della sua appartenenza. E’ un tipo di politica locale più spicciola, dove soltanto in parte si toccano le tendenze ai colori della sinistra liberista o alla destra populista, ma hanno il sapore di un locale rimboccarsi fattivamente le maniche per migliorare la vita della cittadina in cui si vive. Una vera e propria bonifica migliorativa nel quotidiano del contesto sociale in cui si vive e dove molti si conoscono, si salutano o no, a seconda delle piccole grandi ripicche personali. E’ la politica dei piccoli centri che dà il senso vero di volere fare qualcosa per gli altri e per sé. La Dott.ssa Maria Grazia Accetta, medico di professione da molti anni, ha accolto benevolmente l’invito di candidarsi per il rinnovo del Consiglio Comunale di Barcellona P.G. che si svolgerà il prossimo 4 e 5 ottobre 2020. #RIVOLUZIONIAMOTUTTO è il motto di Vox Italia di Barcellona Pozzo di Gotto in provincia di Messina, cui fa capo il candidato sindaco Giuseppe Sottile. Un gruppo di simpatizzanti, tra cui Maria Grazia Accetta, pronti a dare una mano per il rinnovamento di una città che, in base alla reunion svolta nell’Azienda Ararat a Cannistrà con la presenza di numerose persone, si è evidenziato il desiderio comune di salvaguardare la sicurezza del territorio. Un comune sentire nel volere migliorare anche il servizio di raccolta rifiuti, progettare ed attrarre linee di finanziamento e, soprattutto, salvaguardare l’ospedale potenziando i servizi sanitari – implementare i servizi sociali, i trasporti e tanto altro. Tutto questo impegno politico personale, la Dott.ssa Accetta lo abbina al lavoro di medico, proprio quando è pronta a partire tutte le mattine dalla sua Barcellona all’ospedale di Patti dove svolge attualmente la sua attività professionale, dopo averla prestata per anni all’ospedale di Cefalù, che non è proprio dietro l’angolo della casa in cui vive. E poi? Poi c’è il lavoro di mamma da portare avanti con l’impegno di seguire la famiglia, la casa e tutto ciò che vuol dire vivere per gli affetti più cari. Maria Grazia Accetta è figura ammirevole che non si ritiene prestata alla politica locale, ma a qualcosa che sente personalmente nell’aiuto fattivo di un miglioramento sociale della sua Barcellona. Ci tiene, lo sente come un impegno per sé, per la sua famiglia, gli amici e tutti i barcellonesi che, come lei, sono pronti a partire mettendo in primis la propria faccia, lasciando indietro coloro i quali per anni sono stati i fautori di quel ”Armiamoci e partite” che non ha mai dato alcun miglioramento. Maria Grazia Accetta, una barcellonese che crede nei valori ed è pronta ad impegnarsi per un futuro migliore.

Salvino Cavallaro

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

Articoli simili

Posta un commento