Furgoncino perde tavola di legno a Bargagli e colpisce una ragazza alla testa ma il conducente non si ferma

Furgoncino perde tavola di legno a Bargagli e colpisce una ragazza alla testa ma il conducente non si ferma

E’ accaduto mercoledì 26 agosto a Bargagli verso le ore 18.00:  una ragazza in compagnia della madre, mentre percorreva la strada a piedi per prendere il bus e rientrare a Genova, è stata colpita alla testa da una tavola di legno mal assicurata al resto del carico di un furgoncino; il conducente proseguiva la sua corsa senza fermarsi mentre poco dopo la giovane donna veniva trasportata all’ospedale San Martino di Genova in gravissime condizioni. Le prime indagine condotte dalla Polizia Stradale di Genova consentivano di acquisire alcune immagini che cristallizzavano la dinamica dell’evento e la sicura responsabilità del conducente. Dalle immagini non è però stato possibile leggere la targa del veicolo, rendendo le indagini per l’individuazione del conducente particolarmente laboriose. Tuttavia, l’identificazione della marca del veicolo, di fabbricazione cinese, abbastanza raro sul mercato locale, consentiva agli investigatori di chiudere il cerchio su una rosa di pochi veicoli,  di localizzare il furgone in un comune della Valle Fontanabuona nell’entroterra genovese e di identificare il conducente, un uomo di 50 anni di Genova. Oltre alla sanzione prevista per la violazione del Codice della Strada al conducente, è stato così assicurata alla vittima, una giovane studentessa universitaria, la possibilità dell’azione risarcitoria per il danno subit

Articoli simili

Posta un commento