GUARDIA DI FINANZA DI PESCARA: SEQUESTRATI BENI PER 2 MILIONI DI EURO

GUARDIA DI FINANZA DI PESCARA: SEQUESTRATI BENI PER 2 MILIONI DI EURO
Nei giorni scorsi i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Pescara, hanno sottoposto a sequestro le quote di una società di capitali operante nel settore immobiliare ed un’autovettura, riconducibili di fatto ad un imprenditore fallito, già destinatario di misura cautelare nello scorso mese di maggio, con l’accusa di aver condotto al fallimento due società dopo aver accumulato ingenti debiti... Leggi

La Polizia di Stato esegue ordine di carcerazione. Revoca dei domiciliari al trentunenne trovato in possesso di più di 10 chili di droga

La Polizia di Stato esegue ordine di carcerazione. Revoca dei domiciliari al trentunenne trovato in possesso di più di 10 chili di droga
Eseguito ieri dai poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Barcellona Pozzo di Gotto l’ordine di carcerazione a carico di CANNISTRA’ Giuseppe, 31 anni, barcellonese, emesso dalla Procura della Repubblica di quel centro a firma del Procuratore dott. Emanuele Crescenti. Revocati quindi i domiciliari a cui l’uomo era sottoposto dall’ottobre del 2017, quando fu arrestato dagli stessi agenti del commissariato... Leggi

IL COMANDANTE INTERREGIONALE CARABINIERI “CULQUALBER”, GENERALE DI C.A. LUIGI ROBUSTO HA INCONTRATO I 62 UFFICIALI DESTINATI A RICOPRIRE INCARICHI DI COMANDO NEI REPARTI DI SICILIA E CALABRIA

IL COMANDANTE INTERREGIONALE CARABINIERI “CULQUALBER”, GENERALE DI C.A. LUIGI ROBUSTO HA INCONTRATO I 62 UFFICIALI DESTINATI A RICOPRIRE INCARICHI DI COMANDO NEI REPARTI DI SICILIA E CALABRIA
Il 17 luglio 2019, nel corso della mattinata, in Messina presso la caserma “A. BONSIGNORE”, sede del Comando Interregionale Carabinieri “Culqualber” il Comandante Interregionale Generale di Corpo d’Armata Luigi Robusto, ha incontrato i 62 Ufficiali, tra cui i quattro che hanno assunto l’incarico di Comandante Provinciale nelle Provincie di Palermo, Ragusa, Catanzaro e Vibo Valentia, destinati ad assumere incarichi di... Leggi

Catania, 8 misure cautelari per altrettante persone accusate di corruzione

Catania, 8 misure cautelari per altrettante persone accusate di corruzione
Su delega della Procura della Repubblica, i Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania hanno dato esecuzione a un’ordinanza di misure cautelari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catania nei confronti di 8 persone (1 in carcere e 7 agli arresti domiciliari) indagate, in concorso, per corruzione perpetrata nell’esecuzione di lavori di rifacimento delle strade affidati all’A.N.A.S.... Leggi

MESSINA: Picchia la compagna all’ottavo mese di gravidanza al culmine di anni di maltrattamenti, 26enne arrestato dai Carabinieri della Stazione di Faro Superiore

MESSINA: Picchia la compagna all’ottavo mese di gravidanza al culmine di anni di maltrattamenti, 26enne arrestato dai Carabinieri della Stazione di Faro Superiore
I Carabinieri della Compagnia di Messina Centro nel pomeriggio di martedì 15 ottobre hanno tratto in arresto un 26enne del posto, resosi responsabile dei reati di maltrattamenti contro familiari e conviventi e lesioni personali aggravate, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Messina. Il provvedimento scaturisce dall’esito di un’attività d’indagine condotta... Leggi

Il Teatro Stabile di Torino riconferma Lamberto Vallarino Gancia presidente

Il Teatro Stabile di Torino riconferma Lamberto Vallarino Gancia presidente
Foto: il Presidente Lamberto Vallarino Gancia. Esperienza ci insegna che certe riconferme in campo istituzionale, hanno sempre un loro significato di gratitudine per ciò che si è fatto professionalmente durante l’arco del mandato assegnato. Questo ci fa pensare che la seconda conferma a presidente del Teatro Stabile di Torino da parte della Sindaca Appendino a Lamberto Vallarino Gancia, abbia il... Leggi

Il presidente dell’Area Marina, Mangano incontra i vertici di Raffineria e Centrale A2A

Il presidente dell’Area Marina, Mangano incontra i vertici di Raffineria e Centrale A2A
Primo incontro ufficiale tra il presidente dell’Area marina protetta Giovanni Mangano ed i vertici della Raffineria e della Centrale A2A . Una riunione, alla quale hanno presenziato anche il sindaco Giovanni Formica e il comandante della Capitaneria di porto, Francesco Terranova, finalizzata alla presentazione della nuova realtà istituzionale che sul territorio assume un ruolo di rilievo nella tutela e nella... Leggi

Spendibilità di somme attraverso forme di democrazia partecipata

Spendibilità di somme attraverso forme di democrazia partecipata
Il Comune ha avviato l’iter per destinare il 2 per cento della somma trasferita dalla Regione al finanziamento di proposte progettuali che dovranno pervenire da tutte le associazioni, enti, società, onlus e cittadini residenti. Si potrà spaziare in diversi ambiti di intervento concentrati sulla valorizzazione dei beni culturali, formazione e crescita dei giovani, iniziative ricreative e assistenziali rivolte alla popolazione... Leggi

Taormina. La Polizia di Stato blocca e arresta sessantaduenne al pronto soccorso. Minacciava con un coltello operatori e medici

Taormina. La Polizia di Stato blocca e arresta sessantaduenne al pronto soccorso. Minacciava con un coltello operatori e medici
La richiesta di aiuto è arrivata ieri mattina, intorno alle 09.30 al Commissario di Pubblica Sicurezza di Taormina. Il personale del pronto soccorso dell’ospedale San Vincenzo denunciava la presenza di un uomo che, armato di coltello, minacciava operatori e medici. I poliziotti intervenuti hanno immediatamente individuato il protagonista della vicenda, identificato in CARACOCI Antonino, 62 anni, originario di Motta Camastra... Leggi

Monza. Scoperta associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale nel settore dei consumabili per stampanti per oltre 35.000.000 di euro

Monza. Scoperta associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale nel settore dei consumabili per stampanti per oltre 35.000.000 di euro
I militari della Guardia di Finanza di Lecco, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Monza, hanno svolto un’articolata attività d’indagine nei confronti di diverse società di Milano, della Brianza e di Lecco che sono risultate coinvolte, a vario titolo, in una frode all’iva. Infatti, attraverso l’utilizzo di false dichiarazioni d’intento, le società cartiere, amministrate da cd.... Leggi