Milazzo, un attestato di benemerenza a Saverio Pavone, fondatore dell’Agesci cittadino.

Milazzo, un attestato di benemerenza a Saverio Pavone, fondatore dell’Agesci cittadino.
Giovedì sera alle 19,30 prima dell’inizio della sessione straordinaria aperta dedicata all’Autorità portuale di sistema, con la presenza del nuovo presidente Paolo Mega, il consiglio comunale consegnerà un attestato di benemerenza a Saverio Pavone, fondatore del movimento Agesci a Milazzo. Il riconoscimento vuole essere un segno di gratitudine che la comunità milazzese vuole esprimere nei confronti di una persona da... Leggi

ARRESTATI A PALERMO E NAPOLI DUE TRAFFICANTI DI DROGA. INTERCETTATI QUASI DUE QUINTALI DI HASHISH

ARRESTATI A PALERMO E NAPOLI DUE TRAFFICANTI DI DROGA. INTERCETTATI QUASI DUE QUINTALI DI HASHISH
I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Palermo alle prime ore dell’alba hanno arrestato a Napoli e Palermo due trafficanti di droga, responsabili di una spedizione a Palermo di quasi due quintali di hashish contenuti in otto cartoni individuati presso un centro di smistamento postale di Carini (PA). Il sequestro, eseguito lo scorso mese di giugno, è originato... Leggi

Fabbrica esplosa in provincia di Messina: chi sono le vittime. Rabbia dei parenti

Fabbrica esplosa in provincia di Messina: chi sono le vittime. Rabbia dei parenti
Fonte: Virgilio Notizie.it L’esplosione avvenuta a Barcellona Pozzo di Gotto ha provocato 5 morti e 3 feriti gravi. Esplode fabbrica fuochi artificio nel Messinese: 5 morti Tre i feriti. Si cerca ancora un disperso.   È di 5 morti e 3 feriti gravi il bilancio dell’esplosione avvenuta in un deposito di fuochi d’artificio e polveri piriche a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, nel pomeriggio di mercoledì... Leggi

Dalle prime luci dell´alba, la Polizia di Stato di Palermo sta eseguendo un vasta operazione antimafia ai danni del mandamento mafioso di Brancaccio

Dalle prime luci dell´alba, la Polizia di Stato di Palermo sta eseguendo un vasta operazione antimafia ai danni del mandamento mafioso di Brancaccio
I soggetti coinvolti  dovranno rispondere, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione, associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, auto riciclaggio, danneggiamento fraudolento di beni assicurati ed altro. Il provvedimento di “Fermo di indiziato di delitto”, disposto dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Palermo che ha coordinato le indagini, è eseguito dai poliziotti della squadra mobile. L´odierna... Leggi

Porto Tremestieri, Messina: oggi inizieranno a raccogliersi i sedimenti accumulatisi

Porto Tremestieri, Messina: oggi inizieranno a raccogliersi i sedimenti accumulatisi
L’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto comunica che inizieranno oggi i campionamenti dei sedimenti accumulatisi nel porto di Tremestieri a seguito delle due forti sciroccate della settimana scorsa. Dopo aver atteso infatti che le condizioni meteoclimatiche avverse si stabilizzassero, l’AdSP ha dato mandato oggi affinché vengano immediatamente analizzate le sabbie che hanno ridotto l’operatività dell’approdo affinché si possa procedere con... Leggi

Corruzione al Comune di Taormina: si appropriavano delle somme dovute per il servizio idrico dagli utenti morosi. Arrestato avvocato e notificato divieto di dimora ad un ex dirigente pubblico

Corruzione al Comune di Taormina: si appropriavano delle somme dovute per il servizio idrico dagli utenti morosi. Arrestato avvocato e notificato divieto di dimora ad un ex dirigente pubblico
Operazione “ACQUEWIN”   I finanzieri del Comando Provinciale di Messina hanno arrestato un noto avvocato e notificato un divieto di dimora nel comune di Taormina ad un ex dirigente comunale, ora in pensione, ritenuti responsabili dei reati di peculato e corruzione, per essersi appropriati delle somme relative al servizio idrico versate dagli utenti morosi. L’operazione scaturisce da una complessa attività... Leggi

CISAL, POLIZIA METROPOLITANA DI MESSINA

CISAL, POLIZIA METROPOLITANA DI MESSINA
Pubblichiamo un comunicato della Cisal. I numeri snocciolati dallo stesso Sindaco un mese fa nel resoconto del primo anno di attività parlavano chiaro: la Polizia Metropolitana rappresentava uno dei punti fermi di Palazzo dei Leoni !!! Internalizzazione del Servizio Faunistico Venatorio con un risparmio di oltre 200 mila euro e “ servizi assicurati brillantemente dal personale della Polizia Metropolitana”; Accordi... Leggi

IN PREFETTURA LA CONFERENZA DEI SERVIZI SULLA DESTINAZIONE DEI BENI CONFISCATI ALLA MAFIA

IN PREFETTURA LA CONFERENZA DEI SERVIZI SULLA DESTINAZIONE DEI BENI CONFISCATI ALLA MAFIA
Il 18 novembre prossimo, alle ore 16.00, si terrà presso la Prefettura di Messina una conferenza di servizi finalizzata a formalizzare le manifestazioni di interesse di Regione Siciliana, Enti locali e forze di polizia all’acquisizione di beni confiscati alla criminalità organizzata. L’incontro sarà presieduto dal Direttore dell’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità... Leggi

CISAL, MESSINA, TEATRINO “ZANCA”: QUANDO IL LUOGO “COMUNE” NON FA PIU’ SPETTACOLO !!!

CISAL, MESSINA, TEATRINO “ZANCA”:  QUANDO IL LUOGO “COMUNE” NON FA PIU’ SPETTACOLO !!!
Pubblichiamo una lettera della Cisal pervenuta in redazione. Ci continuiamo a porre qualche dubbio sull’opportunità di intervenire sugli ormai soliti attacchi social del Sindaco De Luca contro la categoria dei dipendenti e dei Vigili in particolare, soprattutto per evitare di amplificare un messaggio distorto, nel merito e nella sostanza, che torna utile solo per acquisire il facile consenso di piazza... Leggi

Capo d’Orlando. Due le case a luci rosse individuate dalla Polizia di Stato. Al vaglio le responsabilità dei padroni di casa

Capo d’Orlando. Due le case a luci rosse individuate dalla Polizia di Stato. Al vaglio le responsabilità dei padroni di casa
Servizi specifici, effettuati nei giorni scorsi dai poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Capo d’Orlando, hanno permesso l’individuazione di due appartamenti adibiti a case d’appuntamento nel comune orlandino. In entrambi i casi, infatti, due cittadine straniere, una di nazionalità dominicana, l’altra originaria dell’Ecuador, hanno dichiarato di esercitare l’attività di meretricio all’interno dei due immobili. I poliziotti sono quindi risaliti... Leggi