A seguito di incidente stradale ad Albano si scopre una piccola serra di marijuana

A seguito di incidente stradale ad Albano si scopre una piccola serra di marijuana

Poteva essere un normale intervento su di un banale incidente stradale con feriti lievi ma diversi elementi hanno insospettito i poliziotti della Polizia Stradale di Albano che hanno approfondito l’indagine, scoprendo una piccola serra di piantine di marijuana.

L’incidente stradale risale al 17 aprile scorso, quando la Polizia Stradale è intervenuta su via Ardeatina per un sinistro  in cui vi erano coinvolti due veicoli, una Mercedes e una Opel.

I testimoni presenti hanno riferito ai poliziotti che il conducente della Mercedes si era subito allontanato lasciando sola sul posto una donna, che si attribuiva invece la responsabilità di quanto accaduto dichiarando di essere stata lei alla guida.

Un altro particolare faceva poi insospettire i poliziotti, perché gli stessi testimoni raccontavano che l’uomo, prima di allontanarsi, aveva smontato il blocco luci interno dell’autovettura portandosi via un pacchetto.

Non è stato difficile per i poliziotti accertare che la donna era fidanzata con l’uomo scappato dopo l’incidente, S.U. di 36 anni italiano,  soggetto peraltro pregiudicato per reati legati al traffico di sostanza stupefacenti.

La coppia è stata così invitata negli uffici della Sottosezione di Albano e, accertato il domicilio effettivo, gli agenti hanno proceduto ad una perquisizione durante la quale è stata scoperta una piccola serra artigianale per la coltivazione di 54 piantine di marijuana, oltre ad una dose di cocaina e di eroina.

L’aiuto e la collaborazione di chi aveva assistito all’incidente e l’intraprendenza dei poliziotti hanno permesso così di denunciare S.U. per produzione e detenzione di droga.

 

Articoli simili

Posta un commento