DDL Bilancio, Mattioli (Confindustria Servizi HCFS): Incentivi per giovani, donne e sud sono fondamentali per rilancio comparto servizi, che segna -40% nel fatturato

— Il Presidente della Repubblica Mattarella e Mattioli.    ”La bozza della nuova legge di bilancio sta andando in una direzione utile nel sostenere l’occupazione per il comparto dei servizi, attraverso misure per la diminuzione del costo del lavoro. Il crollo del fatturato del 40% nel settore dei Servizi in generale, con una penalizzazione di giovani e donne, va giustamente…

Leggi

RELAZIONE AL PARLAMENTO SUGLI OBIETTIVI DI FINANZA PUBBLICA, DECRETO RISTORI TER E ALTRI PROVVEDIMENTI

Il Consiglio dei ministri si è riunito venerdì 20 novembre 2020, alle ore 23.58 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Giuseppe Conte. Segretario il Sottosegretario alla Presidenza Riccardo Fraccaro. ***** Relazione al Parlamento, ai sensi dell’articolo 6 della legge 24 dicembre 2012, n. 243 Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro dell’economia…

Leggi

IN CALO LA PRODUZIONE INDUSTRIALE, – 5,6 IN SETTEMBRE RISPETTO AD AGOSTO

  A settembre 2020 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale diminuisca del 5,6% rispetto ad agosto. Nella media del terzo trimestre il livello della produzione cresce del 28,6% rispetto al trimestre precedente. L’indice destagionalizzato mostra diminuzioni congiunturali in tutti i comparti: variazioni negative caratterizzano, infatti, i beni di consumo (-4,8%), i beni strumentali (-3,9%), i beni intermedi (-1,6%)…

Leggi

Covid: First, banche resistono, tenuta ricavi, meno dipendenti

Fonte: Ansa Analisi su bilanci. Colombani, confermare moratoria dei prestiti   “Il sistema bancario italiano regge l’urto della pandemia”. E’ quanto si legge nell’elaborazione dell’Ufficio studi di First Cisl sui risultati di bilancio del terzo trimestre delle principali banche (Intesa Sanpaolo, Unicredit, Ubi, Banco Bpm e Mps). Emerge la sostanziale tenuta dei ricavi operativi (- 5 % rispetto allo stesso…

Leggi

Iniziative, risultati e prospettive per gli editori italiani

(Adnkronos) – Il panorama dell’editoria sta cambiando velocemente con l’avanzare della digitalizzazione. Una rivoluzione profonda che cambia la relazione tra media e utenti e tra editori tradizionali e i colossi digitali. Il giornalismo di qualità negli ultimi anni è stato impattato dalle nuove tecnologie non sempre positivamente ma il dialogo con le big tech resta aperto e costruttivo. Negli ultimi…

Leggi

Scenario economico del comparto turistico. La Sicilia s’interroga e propone

La crisi Covid‐19 ha distrutto l’intero comparto turistico nazionale e regionale; ad oggi le previsioni di fina lock‐down prospettano (nella migliore delle ipotesi) il seguente scenario: Scenario: fine lock – down al 15 maggio   L’economia italiana si è molto significativamente indebolita, con ricadute generalizzate su tutti i profili di domanda. In questo scenario la vacanza in hotel non appare più come una esigenza disvago e può essere sostituita…

Leggi

Prima di tutto si impari a non evadere le tasse

Per rialzarsi bisogna immaginare una nuova cultura e differenti stili di vita. Forse è ancora prematuro pensare a ciò che sarà il dopo virus per il nostro Paese. Tuttavia, riflettendo sul vuoto lasciato dal fermo quasi totale di un’Italia che si trova alle prese stressanti della battaglia contro il Covid 19, è bene immaginare ciò che potrà accadere dopo questa…

Leggi

Relazione del Vicepresidente della Regione ed Assessore per l’economia sulla situazione economica conseguente alla crisi pandemica Covid19 e le misure straordinarie da adottare

 – Foto: l’Assessore all’Economia Siciliana Gaetano Armao. – Assemblea regionale siciliana 31 marzo 2020 – 1. Nulla sarà come prima dopo questa pandemia che è si sanitaria, ma che é e diverrà ancor di più economica e sociale con una recessione mondiale che vale già più di 800 md€ e con pesanti effetti sull’occupazione e la crescita e che pesa…

Leggi

Milazzo, il consigliere Massimo Bagli scrive al Sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze, On. Villarosa: sprechi incomprensibili di moduli cartacei per la dichiarazione dei redditi

Massimo Bagli non è nuovo a queste cose, ma stavolta ha voluto partire dai vertici nazionali per il problema riguardante l’Efficientamento delle risorse e l’eliminazione dei “costi connessi alla produzione e stampa delle istruzioni per la compilazione dei modelli dei redditi delle persone fisiche”. Nella sua qualità di Consigliere del Comune di Milazzo, pone all’attenzione dell’On. Villarosa la questine di…

Leggi