MAÌTRESSE CINESE. BORGOMANERO, TENUTARIA ARRESTATA DAI CARABINIERI

MAÌTRESSE CINESE. BORGOMANERO, TENUTARIA ARRESTATA DAI CARABINIERI

All’interno di un appartamento di Via Arona di Borgomanero ci sono delle donnine che fanno la vita”.

Era la frase ricorrente che girava in paese e che ha trovato conferma nell’operazione dei Carabinieri della Tenenza cittadina.

Infatti i militari hanno accertato che la 56enne di origine cinese W.X., residente in Milano, conduceva una vera e propria casa di appuntamenti, sfruttando diverse sue connazionali che faceva prostituire al suo interno.

L’abitazione è stata sottoposta a sequestro.

La tenutaria è stata arrestata – nella serata del 7 giugno – per sfruttamento della prostituzione e condotta presso la Sezione Femminile del Carcere di Vercelli.

L’affittuario della casa il 55enne V.L., residente in Parma, è stato denunciato per favoreggiamento della prostituzione.

Articoli simili

Posta un commento