Milazzo. Giovedì seduta ordinaria del Consiglio Comunale. Insediata Paola Abbagnato

Milazzo. Giovedì seduta ordinaria del Consiglio Comunale. Insediata Paola Abbagnato

Ricostituito il plenum nel consiglio comunale con il subentro di Paola Abbagnato, che aveva riportato 174 voti nella lista dei Dem Onda Libera, e quindi prima dei non eletti nelle amministrative del 2015, al posto del dimissionario Francesco Italiano, che resta nell’esecutivo con la carica anche di assessore e vice sindaco, il presidente Nastasi ha convocato una nuova sessione ordinaria del consiglio comunale per le ore19,30 di giovedì 17 novembre. All’ordine del giorno oltre alla lettura ed approvazione dei verbali delle precedenti sedute, la trattazione di 5 interrogazioni, sempre se saranno presenti in aula gli amministratori per dare risposta e poi alcune mozioni per le quali sarà invece richiesta la presenza della maggioranza per procedere alla votazione.

Le interrogazioni propongono all’attenzione del sindaco e degli assessori problematiche di attualità e che interessano servizi resi alla cittadinanza, mentre, con analoghe richieste, poste però come oggetto di sue mozioni, Maria Magliarditi intende impegnare l’assise municipale con un pronunciamento sulla richiesta di rimodulazione del servizio di trasporto pubblico e sulla proposta di un bando per un concorso di idee per la realizzazione di pensiline e sedute per la sosta dei bus urbani, dal titolo “Stop & Read”. Con altra mozione è il consigliere Simone Magistri che propone la destinazione degli introiti derivanti dalla tassa di soggiorno per interventi destinati al potenziamento dell’offerta turistica e dei servizi connessi.
Aggiunti all’ordine del giorno anche la mozione del consigliere Bagli sull’istituzione di un albo delle Imprese di fiducia per l’esecuzione di lavori, forniture, servizi in economia e procedura negoziata ex art.36 D.Lgs n.50/2016 (Nuovo codice dei contratti) e quella del consigliere Midili sul rilascio delle concessioni per la realizzazione delle cappelle da parte delle Società di mutuo soccorso.

Articoli simili

Posta un commento