La Polizia di Stato di Bari ha fermato un 31enne pregiudicato perché indiziato del delitto di rapina ai danni di un esercizio commerciale

La Polizia di Stato di Bari ha fermato un 31enne pregiudicato perché indiziato del delitto di rapina ai danni di un esercizio commerciale

Le indagini dei poliziotti del Commissariato di Andria hanno permesso di accertare che lo stesso sabato sera aveva perpetrato una rapina ai danni minimarket, simulando l’acquisto di una bottiglia e di altri prodotti. Nella circostanza aveva  aggredito il proprietario colpendolo violentemente alla testa con una pesante bottiglia.

Le urla dell’uomo, attiravano l’attenzione della moglie che, intervenendo in difesa del marito, veniva colpita violentemente con un bastone dal rapinatore.

I poliziotti del Commissariato di Andria, immediatamente organizzavano un’accurata ricerca del rapinatore e grazie a serrate indagini, riuscivano ad identificare il responsabile per un pregiudicato locale.

Poco dopo il soggetto veniva intercettato nel centro cittadino, ma alla vista degli agenti, fuggiva dileguandosi.

Lo stesso veniva arrestato poco dopo.

Articoli simili

Posta un commento