Cerimonia di intitolazione del Posto di Polizia ferroviaria alla memoria dell’Appuntato Mario Pastor

Cerimonia di intitolazione del Posto di Polizia ferroviaria alla memoria dell’Appuntato Mario Pastor

Questa mattina, nella stazione di Lambrate, si è svolta la cerimonia di intitolazione del Posto di Polizia Ferroviaria Milano Lambrate alla memoria dell’Appuntato Mario Pastor, vittima del dovere, caduto nel 1972. Alla commemorazione hanno partecipato il Prefetto ed il Questore, ed il Direttore del Servizio Polizia Ferroviaria Armando Nanei, nonché i familiari dell’Appuntato.

Era una mattina di novembre quando l’Appuntato Mario Pastor ed il suo collega Luigi Sartori, durante il loro servizio presso lo scalo ferroviario di Milano Smistamento, mentre attraversavano i binari avvolti nella nebbia, venivano sorpresi dall’improvviso arrivo del treno.  L’Appuntato Pastor, senza un attimo di esitazione, con una forte spinta allontanava  il collega, un istante prima che il pesante convoglio gli piombasse addosso. Il gesto eroico salvava la vita della Guardia Sartori, ma non impediva che l’Appuntato Pastor venisse investito dal treno morendo sul colpo.

Il povero Appuntato lasciava la moglie e tre bambini di dodici, dieci e sette anni.

 

Articoli simili

Posta un commento