GUARDIA DI FINANZA. Avvicendamento al vertice delle Tenenze di Capo d’Orlando (Me) e Patti (Me)

GUARDIA DI FINANZA. Avvicendamento al vertice delle Tenenze di Capo d’Orlando (Me) e Patti (Me)

Cambio al vertice per due Reparti della Guardia di Finanza della zona tirrenica, dipendenti dal Comando Provinciale di Messina. Dopo tre anni di permanenza il Cap. Francesco Vitellio ha lasciato il comando della Tenenza di Capo d’Orlando ed è stato assegnato al Nucleo di Polizia Tributaria di Reggio Calabria. Al suo posto è subentrato il Ten. Francesco Borbone, romano, di 25 anni. Il nuovo comandante proviene dal Gruppo di Sesto San Giovanni (Mi), ove ha retto per un biennio il Nucleo Operativo. Si è arruolato in Guardia di Finanza nel 2010, con l’ingresso in Accademia, presso la quale, dopo un corso di cinque anni, ha conseguito la laurea specialistica in Scienze della Sicurezza Economico-Finanziaria. Anche a Patti si registra un passaggio di consegne. Dopo aver comandato la locale Tenenza dall’estate del 2015 il Cap. Marco Burcheri, che andrà a svolgerà analoghe mansioni alla Compagnia di Riposto (Ct), ha ceduto l’incarico al Ten. Giacomo Cucurachi, ventiseienne leccese. Anch’egli ha frequentato l’Accademia dal 2010, conseguendo la laurea specialistica in Scienze della Sicurezza Economico-Finanziaria. Lo stesso proviene dal Gruppo di Rimini, ove ha ricoperto negli ultimi due anni l’incarico di comandante del Nucleo Operativo. Nei giorni scorsi i due Ufficiali neo-assegnati alle dipendenze del Comando Provinciale hanno effettuato le presentazioni di rito alle autorità locali.

Articoli simili

Posta un commento