Paventato trasferimento servizio igiene mentale di Milazzo, il sindaco scrive al commissario dell’Asp

Paventato trasferimento servizio igiene mentale di Milazzo, il sindaco scrive al commissario dell’Asp

Il paventato trasferimento del Dipartimento di Igiene mentale dell’Azienda sanitaria locale da Vaccarella negli uffici di Giammoro e Barcellona ha indotto il sindaco Giovanni Formica ad inviare una nota al commissario dell’Asp, Gaetano Sirna per chiedere di valutare una soluzione condivisa che eviti la riduzione dell’offerta sanitaria nella città del Capo.
“Ho appreso dalla stampa del prossimo trasferimento in altri Comuni – scrive il sindaco – di una serie di servizi che, attualmente vengono garantiti nella città di Milazzo. Pur comprendendo le ragioni legate al contenimento dei costi che ogni Amministrazione deve perseguire, non posso tacere il dispiacere per la riduzione dell’offerta sanitaria che conseguirebbe alla realizzazione del detto proposito. Nel consueto spirito di collaborazione che caratterizza i rapporti tra pubbliche amministrazioni – prosegue il primo cittadino – le manifesto la disponibilità a valutare congiuntamente la possibilità di mantenere le strutture nel territorio di Milazzo, eventualmente in
locali di proprietà comunale. Simile soluzione potrebbe essere bilanciata dalla messa a disposizione della comunità cittadina dell’immobile di vostra proprietà sito nel quartiere di Vaccarella che, per ubicazione e caratteristiche, potrebbe diventare luogo di aggregazione per i residenti, nonché punto di riferimento e di incontro delle associazioni locali”.

Articoli simili

Posta un commento