PON METRO ASSE 3 – INCLUSIONE SOCIALE: “OFFICINA DEI TALENTI – ITINERARI SPORTIVI E CREATIVI PER LE NUOVE GENERAZIONI”

PON METRO ASSE 3 – INCLUSIONE SOCIALE: “OFFICINA DEI TALENTI – ITINERARI SPORTIVI E CREATIVI PER LE NUOVE GENERAZIONI”

Nell’ambito del Pon Metro, Asse 3 – Servizi per l’inclusione Sociale, è stato pubblicato l’avviso per la manifestazione di interesse relativa al progetto “Officina dei Talenti – Itinerari Sportivi e Creativi”, rivolto alle nuove generazioni che vivono i territori cittadini dove nasceranno i Poli di comunità, anch’essi finanziati con risorse del Pon Metro. Il progetto nasce per promuovere legalità e benessere nei quartieri caratterizzati da degrado e marginalità socioeconomica, attivando per i più giovani esperienze di inclusione sociale, culturale e sportiva attraverso l’attivazione di laboratori. I ragazzi potranno conoscere e sviluppare competenze proprie (i talenti personali) nei settori dello sport e delle arti figurative espressive, come teatro, danza, musica, recitazione e formazione umana in generale. L’“Officina dei talenti” è compresa nel progetto più ampio denominato “W.A.Y. (Welfare Activity for Young)”, che si rivolge a cinque Aree della città (area Sud e Santa Lucia sopra Contesse, villaggio Aldisio; valle degli Angeli, Fondo Fucile e Bordonaro; Camaro e Giostra) dove saranno attivate importanti reti di partenariato per costruire veri e propri “poli di comunità”, come da bando già pubblicato. Pertanto possono partecipare alla manifestazione di interesse le realtà associative del territorio, impegnate negli ambiti dello sport e della cultura, che potranno operare in sinergia con altri soggetti del Terzo Settore. Le risorse finanziarie disponibili per la realizzazione delle iniziative oggetto dell’Avviso ammontano complessivamente a 337.500,00 euro. Per ogni progetto sportivo è previsto un finanziamento di 2.500 euro, mentre per ogni progetto culturale è previsto un finanziamento di 10.000 euro. La durata dei progetti è compresa tra i 16 e 24 mesi; le attività dovranno essere realizzate ed ultimate entro la data del 30/06/2021. L’avviso è rivolto a soggetti del Terzo Settore, iscritti agli appositi Albi e Registri regionali, con sede legale e/o operativa nella Provincia di Messina; dunque, associazioni sportive e culturali, organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, enti filantropici, reti associative e imprese sociali, impegnate nell’area dell’adolescenza e preadolescenza. La partecipazione dei beneficiari ai progetti sportivi e culturali potrà essere libera e gratuita; come pure il Servizio Sociale Territoriale potrà inserire i ragazzi nei singoli progetti, con il coordinamento del Servizio Sociale Professionale in rete con le altre istituzioni territoriali, come scuole e parrocchie.

Articoli simili

Posta un commento