COMUNE DI MESSINA: POLITICHE SOCIALI DA ATTENZIONARE

COMUNE DI MESSINA: POLITICHE SOCIALI DA ATTENZIONARE

Convocata dal CSA, si è svolta stamattina a Palazzo Satellite una partecipata assemblea del personale del Dipartimento Politiche Sociali del Comune di Messina.

Alla presenza dei Segretari Provinciali, Paladino e Fotia, e dei Dirigenti CSA Crocè e Contestabile, sono state esaminate le problematiche che in atto limitano un’efficace erogazione dei servizi di competenza.

Sotto la lente d’ingrandimento soprattutto la situazione logistica che vede gli assistenti sociali dislocati su più sedi e sistemati in ambienti che non garantiscono la necessaria privacy degli utenti, ma anche un’organizzazione del lavoro che necessita di non pochi correttivi.

“In un momento storico in cui – afferma santino Paladino – la lotta alla povertà ed all’emarginazione è uno dei principali obiettivi delle politica e soprattutto in considerazione delle ingenti risorse che, grazie alle attività di reperimento dei fondi comunitari portate avanti dagli Assessori competenti Calafiore e Previti, occorre mettere a regime tutte le professionalità presenti e soprattutto programmare la stabilizzazione del personale del PON Inclusione attualmente assunto a tempo determinato”

Sottolineata l’esigenza di dar seguito agli interventi già programmati dall’assessore Minutoli per la razionalizzazione degli ambienti che presentano in atto evidenti carenze qualitative e quantitative e di razionalizzare i rapporti fra il Dipartiemnto e la Messina Social City.

Articoli simili

Posta un commento