Premio Letterario Teseo

Premio Letterario Teseo

Una premiazione carica di entusiasmo ed emozioni

L’abbiamo seguito fin dall’inizio, questo Premio Letterario Teseo 2020, e non potevamo esimerci di farlo anche nell’epilogo della sua seconda edizione che si è conclusa con la premiazione nella bellissima location di Villa Hera a Milazzo. Come previsto, è stata una magnifica serata avvalorata dalla presenza di oltre novanta persone provenienti da tutta Italia. Praticamente “un matrimonio”, tale è stata la sensazione apportata dal folto numero di partecipanti. Signori e signore vestite di tutto punto a far sfoggio di un’eleganza commisurata alla qualità dell’evento culturale. E non c’è che dire, perché questa seconda edizione del concorso di poesie in italiano, dialetto siciliano e racconti inediti è stato un successo che è andato oltre le più rosee previsioni. Felice il presidente Attilio Andriolo e la vicepresidente Rosetta Lo Vano, apparsa raggiante e orgogliosa di tale carica in tutte le sue espressioni. Di ugual orgoglio è apparsa la giuria di qualità, pronta a rendersi utile nella consegna dei premi da loro decretata. E poi i vincitori che sembravano non stare più nella pelle, non tanto nel legittimo orgoglio di ritirare il prestigioso premio firmato dall’artista Benedetto Norcia, quanto nella voglia di leggere pubblicamente ciò che è stato partorito dalla propria anima. Così ha fatto la vincitrice Prof.ssa Lucia Lo Bianco con “E fu Capaci a scrivere memoria” proveniente da Palermo, così hanno fatto tutti gli altri premiati. Un cenno di merito va anche a Prof. Nicola Mento, per avere immortalato la bellissima serata con un docufilm riepilogativo degli attimi e delle espressioni più significative di compiacimento. Icone che si sono intersecate alla straordinaria panoramica di una Milazzo mozzafiato, in uno scenario di fine giornata che bene si è affinato al romantico quadretto culturale proposto dal Premio Letterario Teseo. Insomma, una magica serata d’estate vissuta anche nella convivialità di una cena elegante sotto le stelle, con torta e brindisi finale. E’ l’arrivederci al 2021 che l’Associazione Culturale Teseo e il Presidente Attilio Andriolo danno a tutti i partecipanti, con l’augurio che la lotta al covid sia presto vinta.

Salvino Cavallaro

Articoli simili

Posta un commento