ARRESTATI TRE AMMINISTRATORI DEL BLACK MARKET DENOMINATO BERLUSCONI MARKET, ATTIVO NEL DARK WEB

ARRESTATI TRE AMMINISTRATORI DEL BLACK MARKET DENOMINATO BERLUSCONI MARKET, ATTIVO NEL DARK WEB
Il Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche della Guardia di Finanza di Roma, ha concluso una sofisticata indagine tecnica nel mondo del Dark Web individuando gli amministratori del noto Berlusconi Market, una piattaforma di vendita on-line di ogni genere di merce illegale, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Brescia. L’indagine, avviata nello scorso mese di maggio con... Leggi

BERGAMO. BANCAROTTA, FRODE FISCALE E RICICLAGGIO. ESEGUITE 5 ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE…

BERGAMO. BANCAROTTA, FRODE FISCALE E RICICLAGGIO. ESEGUITE 5 ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE…
 … DISPOSTI SEQUESTRI FINALIZZATI ALLA CONFISCA PER CIRCA 29 MILIONI DI EURO SU IMMOBILI, DISPONIBILITA’ FINANZIARIE E SU UNO YACHT. DICIANNOVE GLI INDAGATI, ACCUSATI A VARIO TITOLO DI DISTRAZIONI PATRIMONIALI PER OLTRE 10 MILIONI DI EURO, DANNI ALL’ERARIO PER CIRCA 17 MILIONI E DEBITI VERSO I DIPENDENTI DELL’AZIENDA FALLITA PER OLTRE 4,5 MILIONI DI EURO.   I militari del Comando... Leggi

CONTROLLI IN MATERIA DI LAVORO AGRICOLO STAGIONALE: SCOPERTA IMPRESA AGRICOLA CHE UTILIZZAVA PER LA RACCOLTA DELLE OLIVE 13 LAVORATORI IN NERO, DUE DEI QUALI SONO RISULTATI BENEFICIARI DI REDDITO DI CITTADINANZA

CONTROLLI IN MATERIA DI LAVORO AGRICOLO STAGIONALE: SCOPERTA IMPRESA AGRICOLA CHE UTILIZZAVA PER LA RACCOLTA DELLE OLIVE 13 LAVORATORI IN NERO, DUE DEI QUALI SONO RISULTATI BENEFICIARI DI REDDITO DI CITTADINANZA
Nell’ambito dell’ordinaria attività di contrasto al lavoro sommerso, i Finanzieri della Tenenza di Castelvetrano hanno eseguito un mirato controllo nei confronti di un’impresa agricola operante nel settore olivicolo, riscontrando la presenza di ben tredici braccianti, italiani e stranieri, dediti a prestare la propria opera in assenza di formale contratto di lavoro. I conseguenti approfondimenti condotti dalle Fiamme Gialle attraverso l’utilizzo... Leggi

PUBBLICHIAMO UNA LETTERA DI SOS UTENTI CONSUMATORI INDIRIZZATA AL COMUNE DI MILAZZO: MOLTI CITTADINI LAMENTANO LA MANCATA SOSTITUZIONE DI LAMPADE FULMINATE IN VARI QUARTIERI CITTADINI

PUBBLICHIAMO UNA LETTERA DI SOS UTENTI CONSUMATORI INDIRIZZATA AL COMUNE DI MILAZZO: MOLTI CITTADINI LAMENTANO LA MANCATA SOSTITUZIONE DI LAMPADE FULMINATE IN VARI QUARTIERI  CITTADINI
Spett.le Comune della Città di Milazzo Oggetto: lamentele di cittadini per mancata sostituzione di lampade Vico Bandtore e quartiere attiguo. La presente a nome, per conto e nell’interesse del P.I. Francesco Cambria, residente a Milazzo nella via Umberto I, 86, che firma in calce con i residenti del medesimo quartiere unitamente a questa Associazione di Utenti Consumatori denominata SOS che... Leggi

Interessi della criminalità nella grande ristorazione in Lombardia e Piemonte: la Polizia di Stato esegue un´ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 9 italiani

Interessi della criminalità nella grande ristorazione in Lombardia e Piemonte: la Polizia di Stato esegue un´ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 9 italiani
La Polizia di Stato di Milano, dalle prime luci dell´alba, sta eseguendo, in Lombardia e in Piemonte, un´ordinanza di custodia cautelare nei confronti di nove persone, tutte italiane, ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere e trasferimento fraudolento di valori. Sequestrati beni per oltre dieci milioni di euro, tra cui quote societarie di alcuni ristoranti appartenenti... Leggi

Salvare un bambino albanese, sequestrato dalla madre nel 2014 quando aveva 6 anni, che vive in un campo profughi di un territorio di guerra per riconsegnarlo al padre albanese che vive in Italia

Salvare un bambino albanese, sequestrato dalla madre nel 2014 quando aveva 6 anni, che vive in un campo profughi di un territorio di guerra per riconsegnarlo al padre albanese che vive in Italia
Questa è l’operazione, complessa e piena di rischi, portata a termine dall’Italia, primo Paese che è riuscito a realizzare un corridoio umanitario dall’inizio della guerra in Siria. La storia è quella di ALVIN BERISHA, raccontata dalla trasmissione Le Iene il 16 ottobre scorso, un bambino sequestrato e portato via dall’Italia nel 2014 dalla madre VALBONA BERISHA, radicalizzata via web in Italia e... Leggi

Tribunale Reggio Calabria, l’ex pm di Barcellona P. G., Olindo Canali, nella bufera. Udienza preliminare, 15 gennaio 2020, per la pesante accusa del boss pentito Carmelo D’Amico che lo chiama in causa per aver favorito Cosa nostra barcellonese per denaro

Tribunale Reggio Calabria, l’ex pm di Barcellona P. G., Olindo Canali, nella bufera. Udienza preliminare, 15 gennaio 2020, per la pesante accusa del boss pentito Carmelo D’Amico che lo chiama in causa per aver favorito Cosa nostra barcellonese per denaro
Foto: l’ex pm di Barcellona P.G. Olindo Canali.   Agenzia di Stampa Agim   Giuseppe Stella – Un’affermazione veramente inaspettata e infamante quella dell’ex boss D’Amico nei confronti del già pm di Barcellona P.G. Olindo Canali (da anni “chiacchierato” e indagato ) accusato dal pentito di “aver favorito la mafia per denaro” e quindi colluso. Il prossimo 15 gennaio 2020 per... Leggi

RUINI. UNA MOSSA SBAGLIATA?

RUINI. UNA MOSSA SBAGLIATA?
Antonio Dovico – Circoscrivendo alla nostra Italia il fenomeno dei sondaggi politici, possiamo dire che ormai sono diventati pane quotidiano. Come nella vita reale, in quest’attività  c’è chi sale e c’è chi scende. Uno che ha polmoni e gambe robuste, è il lumbard Matteo Salvini. Sale sempre imperterrito; perde solo qualche passo, quando gli capita  inciampa in qualche sassolino. Chi... Leggi

Movida Messinese. La Polizia di Stato esegue decreto di sequestro preventivo della discoteca “Centro Multiculturale Officina”

Movida Messinese. La Polizia di Stato esegue decreto di sequestro preventivo della discoteca “Centro Multiculturale Officina”
Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti delle Volanti, unitamente ai colleghi dell’Ufficio Polizia Amministrativa e Sociale, hanno eseguito il decreto di sequestro preventivo, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Messina, dei locali della discoteca “OFFICINA”, di Via Croce Rossa. Nella circostanza, è stato deferito in stato di libertà il titolare dell’attività, per apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o... Leggi

GUARDIA DI FINANZA CASERTA: ESEGUITE 11 MISURE CAUTELARI NEI CONFRONTI DI APPARTENENTI AD UN’ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE CHE SMERCIAVA SIGARETTE DI CONTRABBANDO NELLE PROVINCE DI NAPOLI E CASERTA. TRA GLI INDAGATI ANCHE 10 CONTRABBANDIERI PERCETTORI DI REDDITO DI CITTADINANZA

GUARDIA DI FINANZA CASERTA: ESEGUITE 11 MISURE CAUTELARI NEI CONFRONTI DI APPARTENENTI AD UN’ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE CHE SMERCIAVA SIGARETTE DI CONTRABBANDO NELLE PROVINCE DI NAPOLI E CASERTA. TRA GLI INDAGATI ANCHE 10 CONTRABBANDIERI PERCETTORI DI REDDITO DI CITTADINANZA
Questa mattina, al termine di un’indagine coordinata dalla Procura di Napoli – Direzione Distrettuale Antimafia, militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Capua stanno dando esecuzione ad un’ordinanza emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli che ha disposto l’applicazione di 11 misure cautelari personali (1 custodia in carcere, 3 divieti di dimora nella Regione Campania e 7 obblighi di... Leggi